Slp CISL PALERMO - TRAPANI
Area Riservata SLP
Email

Password

Registrati
Hai dimenticato la password?
Home Chi siamo Coordinamenti Intranet CISL Downloads Contatti

List Slider Demo - Jssor Slider, Slideshow with Javascript Source Code

Menu CISL

Settori

Giornale CISL


Scarica i manuali

Newsletter

Newsletter

Si continua con le pressioni Commerciali Filiale 1 Palermo


Si continua con le pressioni Commerciali Filiale 1 Palermo

08/06/2017 00:56:21

La scrivente O.S. continua a ricevere lamentele da parte del personale interessato DUP, Specialisti e Quadri in merito a intollerabili pressioni commerciali da parte dei responsabili.

Tutto ciò nonostante gli impegni sottoscritti più volte tra le Parti ed il più recente protocollo di intesa in materia di proposizione commerciale nei quali Poste e OO.SS. continuano a ribadire l’assoluta necessità di utilizzare linguaggi appropriati, valori improntati alla massima collaborazione e rispetto.

Insomma si firmano accordi ed impegni reciproci sulle buone pratiche di comportamento, poi nella realtà tutto continua peggio di prima: con pressioni intimidazioni, minacce col risultato di peggiorare il clima lavorativo in un settore delicatissimo ed importante per Poste Italiane.

Non è dunque un caso se la scrivente riceve quotidianamente richieste da parte degli addetti del settore commerciale per cambiare attività, anche a costo di essere demansionati, pur di essere meno vessati da parte dei superiori.

Pertanto si ritiene indispensabile che venga ripristinato un corretto clima lavorativo   come più volte ribadito, in linea col Codice Etico e con le previsioni contrattuali in materia.

La solidità di un’Azienda e la sua etica fanno parte del DNA di ogni dipendente postale, fatta eccezione per quei pochi soggetti che pensano ancora di approfittarne, che ritengono di essere intoccabili, che non hanno ancora compreso che quest’Azienda è cambiata.

L’assenza di progettualità e la superficialità di questi ultimi mesi si è voluta colmare cambiando i responsabili  ma questa soluzione non ha sortito nessuno effetto anzi ha peggiorato la situazione lavorativa soprattutto  nel settore commerciale.

La scrivente auspica che i rapporti tra il personale interessato e gli Organi aziendali possano essere improntati sulla serenità lavorativa onde consentire che le attività commerciali soprattutto nell’attuale situazione economica e sociale del paese possono essere svolte con spirito di reciproca collaborazione tra Azienda e Lavoratori.

Palermo, 07 giugno 2017

                                                                     Il Segretario Coord. Territoriale

                                                                        Maurizio Affatigato


Vedi Allegato

Questa Notizia stata letta 531 volte


Torna indietro


© 2019 SLP CISL PALERMO - TRAPANI
Area Riservata