Slp CISL PALERMO - TRAPANI
Area Riservata SLP
Email

Password

Registrati
Hai dimenticato la password?
Home Chi siamo Coordinamenti Intranet CISL Downloads Contatti

List Slider Demo - Jssor Slider, Slideshow with Javascript Source Code

Menu CISL

Settori

Giornale CISL


Scarica i manuali

Newsletter

Newsletter

ASSEMBLEA IL 10 OTTOBRE !


ASSEMBLEA IL 10 OTTOBRE !

06/10/2016 14:17:11

ASSEMBLEA IL 10 OTTOBRE

DI TUTTO IL PERSONALE DEL GRUPPO

POSTE ITALIANE DI PALERMO E PROVINCIA

ALL’ ASTORIA PALACE HOTEL

In Via Montepellegrino Palermo

dalle ore 08,00 alle ore 10,00

 

La nostra protesta non si ferma, continua con l’agitazione Nazionale in tutto il territorio dal 24 ottobre al 23 novembre 2016  e con

una Grande Manifestazione Nazionale A Roma in programma

il 4 novembre in concomitanza con il giorno dello sciopero Generale.

 

A fronte di un processo di completa privatizzazione aziendale semplicemente congelato da parte del Governo, non avendo l’Esecutivo  ancora ritirato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri  di avvio dell’intera fase di “svendita” della più grande azienda di servizi del Paese.

 

In relazione allo scadimento di servizi  e crisi di interi settori produttivi; stante la consapevolezza di un impianto di relazioni industriali privo del requisito fondamentale di lealtà e buona fede, orientato ad emarginare l’intero Movimento Sindacale all’interno di Poste Italiane per non distribuire adeguatamente lavoro e occupazione nei territori.

 

L’esclusione di Palermo dalle città metropolitane comporterà la riduzione del 35% di personale applicato, cosi come per il CMP di Palermo, che a causa di una politica aziendale illogica e irresponsabile si vede spostare le lavorazioni al CMP di Catania, producendo cosi al suo interno tante eccedenze, un aereo postale che atterra solo a Catania e non più a Palermo, la paventata chiusura del centro servizi Postel con il ridimensionamento previsto e le centinaia di risorse part-time che da anni aspettano la trasformazione del loro contratto e con una mobilità bloccata da tempo.  

 

Ed infine, come ciliegina sulla torta, il corposo esodo di lavoratori effettuato  senza prevedere un compatibile piano di reintegro. In definitiva, dimezzando di fatto parte dell’organico.

 

PALERMO CHIEDE MAGGIORE OCCUPAZIONE!!!

 

Palermo, 06 ottobre 2016

                                                                         Il Segretario Territoriale

                                                                            Maurizio Affatigato


Vedi Allegato

Questa Notizia stata letta 475 volte


Torna indietro


© 2019 SLP CISL PALERMO - TRAPANI
Area Riservata